Scuolainfanziarogoredo

Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio

A Milano: il Comune offre i party di compleanno

party

Riprendiamo da milano.mentelocale.it

Diritto al compleanno. Si chiama così una nuova iniziativa promossa dall’assessorato alle Politiche Sociali. È rivolta a bambine e bambini i cui genitori vivono una momento di difficoltà tale da non poter loro garantire una festa con una torta su cui soffiare e giochi da condividere con tanti amici.

Se mamma e papà non possono, ci pensa il Comune. Giovedì 17 alla Casa dei Diritti si tiene la prima festa “offerta” a un gruppo di piccoli milanesi attraverso una serie di sponsor privati con l’aiuto di un’associazione no profit. Insomma, Palazzo Marino non spenderà un euro, ma metterà a disposizione le location per le feste.

La notizia, riferita da Repubblica, è confermata sul profilo Facebook dell’assessorato di cui Pierfrancesco Majorino è a capo.

«Da settembre – si legge in un post della pagina – partiranno le prime 100 feste offerte a famiglie che vivono in condizione di difficoltà socio economica. L’iniziativa verrà sviluppata grazie al contributo di sponsor privati e avrà luogo in diversi spazi dislocati in tutta la città. Nessun bambino dovrebbe rinunciare a spegnere le candeline».”

Archiviato in:Varie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Amici (cartoni, fumetti e trasmissioni televisive)

Blogroll

Canzoni

Consigli di lettura

Disegni da colorare

Giochi da fare sul PC (e non solo)

Ricette per bambini

Siti educativi e didattici

Software didattici

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: